Alga Wakame

Alga Wakame –  Alghe Marine di Bretagna …

Wakame (Undaria pinnatifida) è un’alga marina bruna appartenente alla famiglia delle feoficee. Il gusto delicato e la conformazione frondosa rendono la Wakame una delle alghe più versatili e più apprezzate. Durante l’ammollo riappare il suo colore verde brillante.

L’uso abituale dell’alga Wakame favorisce la depurazione del fegato e dell’intestino e protegge lo stomaco da acidità, gastriti e ulcere. Favorisce inoltre la produzione di cheratina, una sostanza indispensabile per mantenere in buona salute la pelle, le unghie e i capelli.

L’alga Wakame è molto amata per il suo caratteristico retrogusto di nocciole. La sua foglia è consistente ma abbastanza tenera può essere consumata indifferentemente cruda o cotta. E’ ideale per la preparazione di zuppe gustose, insalate miste, piatti di verdure miste, piatti di pesce. Le alghe Wakame sono un prezioso ingrediente per minestre e la classica zuppa di miso che non è completa senza quest’alga.

VALORI NUTRIZIONALI

Le Alghe LE GOËMONIER vengono raccolte nelle acque ossigenate dalle maree lungo la Costa atlantica del nord Finistère in Bretagna. La disidratazione avviene a bassa temperatura per preservare la qualità dei micronutrienti.

Contengono abbondantemente numerosi sali minerali e oligoelementi di cui i principali (iodio, calcio, ferro, magnesio, potassio, fosforo,zinco) intervengono regolarmente nelle numerose reazioni del nostro metabolismo. Esse costituiscono un vero e proprio cocktail vitaminico. Sono ricche in pro-vitamina A (che interviene nella crescita cellulare e nella vista), in vitamine del gruppo B ed in particolar modo della vitamina B12, praticamente assente nei vegetali terrestri. Sono presenti tutte le altre Vitamine:C, D, E, F, H, K, PP.

Le Alghe contengono anche proteine ad alto valore biologico, il cui tenore può raggiungere il 40% del peso. Il tasso dei lipidi è particolarmente basso, solamente dall’1 al 3 % del peso. Contengono invece grandi quantità di acidi grassi essenziali omega 3, attori essenziali nella regolazione del tasso di colesterolo nel sangue. E visto che parliamo di colesterolo: le fibre algali presenti nelle Alghe in proporzione superiori se comparate al tenore in fibre delle piante terrestri, sono fibre di composizione originale che provocano effetti ipocolesterolemizzanti ed anche ipoglicemizzanti, senza parlare poi del miglioramento del transito intestinale che esse inducono.

Le fibre colloidali presenti nelle Alghe si compongono di catene molecolari straordinariamente efficaci nell’azione depurativa e disintossicante dell’organismo umano, che si esplica a livello “meccanico” durante il transito intestinale e a livello biomolecolare in qualità di agenti “chelanti” aggregando tutti i depositi di scorie causati dall’alimentazione moderna e dal consumo eccessivo di prodotti di origine animale.

RICETTE – VEGETARIANA – VEGAN

Finocchi, Puntarelle e Wakame

Ingredienti: alga Wakame, finocchi, puntarelle, aglio, vino bianco, pesto genovese, sale e pepe, olio extravergine di oliva.

Affettare finemente i finocchi e le puntarelle, unire le alghe reidratate e spadellare il tutto in olio caldo e aglio. Dopo qualche minuto irrorare di vino bianco e cuocere a fiamma viva. Unire un mestolo di acqua e cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti, mescolando spesso. Un momento prima di levare dal fuoco, unire alle verdure il pesto genovese, amalgamare con un cucchiaio di legno e servire.

VEGETARIANA – VEGAN

Wakame e Crescione in brodo

Ingredienti: alga Wakame, Crescione, scorza di limone, dado vegetale, sale e pepe, olio di semi di Lino.

Cuocere in poca acqua con un dado vegetale, il crescione e l’alga Wakame. Aggiungere sale e pepe. A fine cottura servire con un filo d’olio di semi di lino e guarnire con la scorza di limone. Servire caldissimo.

Alga Wakame
Alghe Marine di Bretagna

Voto medio su 22 recensioni: Da non perdere

Il-Giardino-dei-Libri

Alghe Wakame Bio – L’ alga wakame viene usata in una dieta equilibrata, questo non risulterà il solo beneficio; un’altra proprietà preziosissima è stata evidenziata dalle ricerche giapponesi dell’università di Okkaido che hanno scoperto la principale e vantaggiosa caratteristica del contenuto dell’alga Wakame: la fucoxantina può accelerare la naturale combustione di grasso addominale in eccesso, definito bianco, permettendo un maggior uso del grasso bianco accumulato nell’addome come carburante e accelerando il dimagrimento.

L’uso abituale dell’alga Wakame favorisce la depurazione del fegato e dell’intestino e protegge lo stomaco da acidità. La consistenza e il sapore della wakame sono delicati; ha impieghi molteplici può essere consuma ta indifferentemente cruda o cotta.

L’Alga Wakame accompagna bene le leguminose perchè ammorbidisce le fibre dure degli alimenti e ne abbrevia di conseguenza i tempi di cottura; si combina bene con le verdure di terra oppure semplicemente ammollata e servita come insalata estiva, è ottima e rinfrescante.

La wakame è anche un ingrediente prezioso per minestre e zuppe di riso.

Alghe Wakame Bio

Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

Il-Giardino-dei-Libri

Alga Wakame Undaria –  Le alghe Wakame sono una varietà che vive in acque profonde e dal sapore delicato.Tradizionalmente è impiegata per la preparazione di zuppe e minestre, ma rientra anche nella preparazione verdure a cereali. Quest’alga ha un alto valore nutritivo fonte naturale di minerali quali calcio, magnesio e fosforo.

Le alghe della linea Algamar, sono raccolte nel nord della Spagna e sono certificate biologiche secondo la normativa europea.

Alga Wakame Undaria

Voto medio su 7 recensioni: Buono

Il-Giardino-dei-Libri

UN ARTICOLO PER APPROFONDIRE

Facebook Comments

Precedente Fermenti Lattici Flora Successivo Candidal