BabyComp

In Italia gli apparecchi Baby Comp vengono importati e distribuiti in esclusiva dalla Baby Comp srl. La BabyComp srl da oltre 20 anni partecipa attivamente a progettazione e sviluppo di strumenti tecnologicamente avanzati per l’esatta indicazione di fertilità nella donna.

Il compito della BabyComp srl in Italia è quello di promuovere alternative naturali, valide, sicure e clinicamente testate alla contraccezione ormonale e a quella naturale manuale poco sicura e/o laboriosa.

 Gli interlocutori più importanti sono:
  • le donne/coppie in età fertile
  • le farmacie
  • la classe medica in generale
  • i ginecologi in particolare

Uno sguardo agli obiettivi

Ogni donna in età fertile conosce i principi di base del funzionamento del proprio ciclo ormonale.

Il ginecologo, interlocutore importante nella scelta del metodo contraccettivo, le dà informazioni “super partes” evidenziando anche i possibili effetti collaterali dei CO (contraccettivi ormonali) proponendo come alternativa valida gli indicatori di fertilità da utilizzarsi con maggior responsabilità, ma ugualmente sicuri.

Close-up of beautiful woman face. On white backgroundOgni donna in età fertile deve essere in grado di poter scegliere, grazie alle informazioni ricevute, con consapevolezza il metodo più adatto alle sue esigenze.

I danni che l’essere umano crea trattando la terra come se fosse una sua proprietà e disponendone indifferente delle conseguenze sull’eco – sistema in generale, sono sotto i nostri occhi ogni giorno. Quello che però è ancora più sconvolgente è che lo faccia anche con il proprio fisico.

Un meccanismo molto elaborato e sofisticato, quale è quello ormonale della donna e dell’uomo, consente alla nostra specie di poter continuare ad esistere procreandosi. Mentre noi incuranti o inconsapevoli di ciò, a comando, pretendiamo che il nostro corpo risponda ai nostri desideri quando e come ci fa comodo.

Una pillola al giorno risolve veramente il problema della contraccezione? … quando si sconvolgono i ritmi naturali senza considerare le conseguenze …

I danni che l’essere umano crea trattando la terra come se fosse una sua proprietà e disponendone indifferente delle conseguenze sull’eco – sistema in generale, sono sotto i nostri occhi ogni giorno. Quello che però è ancora più sconvolgente è che lo faccia anche con il proprio fisico.

Un meccanismo molto elaborato e sofisticato, quale è quello ormonale della donna e dell’uomo, consente alla nostra specie di poter continuare ad esistere procreandosi. Mentre noi incuranti o inconsapevoli di ciò, a comando, pretendiamo che il nostro corpo risponda ai nostri desideri quando e come ci fa comodo.

Un figlio? NO … ora assolutamente no

E per evitare che ciò accada o con il partner sbagliato o nel momento sbagliato la donna percorre, molto spesso per anni, quella che sembra essere l’unica e la più semplice strada. Una piccola “pillola” al giorno per evitare una gravidanza indesiderata. Ma a che prezzo?

Dopo anni quando le circostanze lo permettono si inverte la rotta.

Un figlio? SI … adesso vorrei avere un bambino

Ma, inaspettatamente, accade ciò che inizialmente non si è messo in conto.

La natura sembra “non ubbidire”.

Nonostante lei e lui siano giovani e sani, lei non rimane incinta.

Mesi estenuanti di attesa … la delusione ogniqualvolta compare il ciclo mestruale …

Perché tante coppie oggi hanno difficoltà di procreare?

Nel corso di uno studio effettuato dalla Oxford Family Planing Association su 17.000 donne si è osservata:

  • la durata del periodo medio, dopo l’interruzione della pillola, di ripristino della fertilità, nonché
  • il tempo, per rimanere incinte, impiegato dalle donne che avevano assunto la pillola in rapporto a quelle solo con difficoltà di concepimento.

Le donne sono state suddivise in differenti gruppi di età.

I risultati di questo studio hanno confermato l’esistenza di una correlazione tra l’assunzione della pillola e la difficoltà di concepimento.

Nel gruppo di età tra i 30 e 34 anni erano necessari fino a 6 anni affinché la capacità di rimanere in stato di gravidanza delle donne che hanno assunto la pillola, sia equiparato a quelle che non ne hanno mai fatto uso.

Risultati leggermente più positivi sono stati ottenuti nel gruppo di età tra i 25 e 29 anni.

Tenendo presente che:

  • Oggi ci si sposa tardi
  • I figli vengono pianificati anche dopo i 34 anni di età
  • Potrebbero trascorrere ancora 6 anni fino a che possa subentrare una gravidanza

Questa è una spiegazione plausibile al fatto che molte coppie, pur desiderandoli, sono senza figli.

Lasciando ad altri valutazioni approfondite sul piano morale, noi ci chiediamo se non sia forse arrivato il momento di fare “tesoro” dell’esperienza negativa di altre donne valutando prima di prendere una decisione se sia effettivamente quella più adatta.

Tenendo anche, presente che, grazie allo sviluppo tecnologico degli ultimi anni, ora esiste un metodo per la evitare in modo naturale la gravidanza, altrettanto sicuro della pillola anticoncezionale (99,3 indice pearl 0,7). Trattasi di elaboratori elettronici per la contraccezione naturale tecnologica. Proposti in 3 versioni: BabyComp, LadyComp e Pearly attraverso un insieme di elaborazioni analizzano la temperatura basale, rilevata in modo sublinguale, fungono da indicatori di fertilità.

Naturali, affidabili, semplici, convenienti, accompagnano la donna fino alla menopausa senza ulteriori spese e possono venire usati anche da donne con cicli irregolari.

Baby Comp ha anche delle funzioni specifiche d’aiuto per le donne con problemi di procreazione e può essere d’aiuto per il ginecologo per fare un’analisi della fertilità.

Sapere è una responsabilità!

Pensa che tristezza se paradossalmente dopo aver combattuto per anni per evitare la gravidanza scoprissi ad un certo punto che invece è la cosa che più desideri al mondo.

E il bimbo, tanto desiderato non arriva.

Fermati a riflettere un attimo!

Ascolta i segnali che il tuo corpo ti da! Parlane con il tuo partner!

Pearly. Contraccezione senza effetti collaterali – Un metodo innovativo e semplice per evitare la gravidanza senza effetti collaterali

pearly

Pearly è un indicatore di fertilità computerizzato di facile utilizzo, adatto a qualsiasi donna fertile, anche con cicli irregolari, che non può o non vuole assumere farmaci anticoncezionali e quindi decide di usare un metodo contraccettivo tecnologico che non interferisca con i suoi ritmi biologici.

Nel Kit sono compresi: una custodia per il viaggio, il libretto d’istruzioni e 2 anni di garanzia.

La spesa per l’acquisto di Pearly, in quanto Dispositivo Medico, può venire portata in detrazione dalla Dichiarazione dei redditi (Mod.730 o Unico) nella misura del 19% della spesa sostenuta, tra le spese sanitarie.

Pearly
Contraccezione senza effetti collaterali – Un metodo innovativo e semplice per evitare la gravidanza senza effetti collaterali
Il-Giardino-dei-Libri

BabyComp.  Procreazione mirata – Un metodo innovativo e semplice per realizzare il desiderio di un bambino

BabyComp è un indicatore di fertilità computerizzato di facile utilizzo, utilizzabile da qualsiasi donna fertile, anche con cicli irregolari, per la contraccezione, la pianificazione mirata e il monitoraggio completo del ciclo e dell’ovulazione.

Nel Kit sono compresi: il trasformatore per la ricarica, una custodia per il viaggio, il libretto d’istruzioni e 5 anni di garanzia.

La spesa per l’acquisto di BabyComp, in quanto Dispositivo Medico, può venire portata in detrazione dalla Dichiarazione dei redditi (Mod.730 o Unico) nella misura del 19% della spesa sostenuta, tra le spese sanitarie.

BabyComp
Procreazione mirata – Un metodo innovativo e semplice per realizzare il desiderio di un bambino
Il-Giardino-dei-Libri

LadyComp. Contraccezione senza effetti collaterali – Un metodo innovativo e semplice per evitare la gravidanza senza effetti collaterali

LadyComp è un indicatore di fertilità computerizzato di facile utilizzo, adatto a qualsiasi donna fertile, anche con cicli irregolari, che non può o non vuole assumere farmaci anticoncezionali e quindi decide di usare un metodo contraccettivo tecnologico che non interferisca con i suoi ritmi biologici.

Nel Kit sono compresi: un trasformatore per la ricarica, una custodia per il viaggio, il libretto d’istruzioni e 3 anni di garanzia.

La spesa per l’acquisto di LadyComp, in quanto Dispositivo Medico, può venire portata in detrazione dalla Dichiarazione dei redditi (Mod.730 o Unico) nella misura del 19% della spesa sostenuta, tra le spese sanitarie.

LadyComp
Contraccezione senza effetti collaterali – Un metodo innovativo e semplice per evitare la gravidanza senza effetti collaterali
Il-Giardino-dei-Libri

LEGGI ANCHE…

PER SAPERNE ANCORA DI PIU’

  • ABC per la Donna in Piena Salute –  La pillola nuoce gravemente alla salute – APPROFONDIMENTI VIDEO Splendido documentario su come viene concepita e nasce la vita umana.
LEGGERE ATTENTAMENTE il Disclamer

Facebook Comments

Precedente I Segreti del mangiar sano e naturale Successivo Bio Noci Detergente Naturale