Curarsi senza antibiotici

«Senza alcuna difficoltà, a ogni più piccolo sintomo di febbre o infiammazione, medici e dentisti prescrivono antibiotici, soddisfacendo così il nostro bisogno di risolvere il più velocemente possibile ogni nostro malessere. Allo stesso modo, per assicurarci costi minori, accettiamo il loro uso nella produzione della carne e del pesce, che ogni giorno sono sulle nostre tavole. Per questo nel nostro organismo si sono sviluppati batteri fortemente resistenti agli antibiotici e questi farmaci, un tempo autentici salvavita per casi disperati, hanno perso la loro efficacia».

Un grido d’allarme ben documentato in questo libro, che ci pone di fronte anche agli innumerevoli effetti collaterali di questi farmaci, spesso ritenuti “secondari”.

Eppure gli antibiotici:

  • rendono ricorrenti le infezioni;
  • aumentano il tasso di colesterolo;
  • danneggiano il fegato e la vescica;
  • abbassano le difese immunitarie, facilitando in particolare l’insorgere del cancro;
  • causano problemi digestivi e intestinali danneggiando seriamente la flora batterica;
  • aumentano il rischio di osteoporosi e artrite;
  • aggravano le sintomatologie premestruali, della menopausa e ginecologiche in genere.

Curarsi senza Antibiotici presenta metodi alternativi efficaci per potenziare il nostro sistema immunitario, combattere infezioni già in atto e prevenire gli effetti a lungo termine degli antibiotici, che abbiamo preso o stiamo prendendo, e in particolare: idroterapia, digiuno (un programma di 3 giorni per la prevenzione e la cura delle infezioni), uso di antibiotici naturali fra cui echinacea e aglio, vitamine, minerali e integratori, acidophilus e yougurt.

Una parte specifica è dedicata al trattamento della candida, considerata una vera e propria “peste” di questo secolo.

Curarsi Senza Antibiotici
Danni e alternative naturali

Voto medio su 1 recensioni: Sufficiente

SCELTI PER TE

Antibiotici dalla Natura – I rimedi vegetali di grande efficacia privi di effetti collaterali

Facebook Comments

Precedente Agrumi e farmaci meglio evitare Successivo Bambini Super Vaccinati