Depurarsi per… risplendere di salute

Estratto dal libro “La Soluzione Totale per Disturbi Cronici e Acuti” scritto da Marco Rho

depurarsi per risplendere di salute

Depurarsi per… risplendere di salute

Perchè abbiamo bisogno di depurarci?

I problemi derivano dal fatto che oggi giorno l’organismo umano deve affrontare un numero eccessivo di minacce, pertanto i sistemi naturali di eliminazione non riescono a gestire un carico di lavoro tanto gravoso. E si tratta veramente di un carico di lavoro esagerato: ogni giorno il nostro corpo deve eliminare una mole incredibile di rifiuti attraverso l’urina, le feci, il sudore e l’espirazione dei gas.

Una quota di tali rifiuti è costituita dai residui derivanti dall’attività metabolica, dalle cellule morte, dai prodotti secondari della digestione. Una proporzione sempre maggiore è, però, rappresentata dalle scorie tossiche: pesticidi, additivi alimentari, farmaci di sintesi ed inquinanti chimici.

La depurazione deve essere un processo ininterrotto. Imparare a depurarsi significa scoprire i segreti della piena forma fisica e mentale e saper prevenire le malattie.

QUANDO DEPURARSI?

In primavera ed autunno… è quasi obbligatorio

  • quando ci sentiamo “intasati” semplicemente
  • quando cerchiamo un benessere psico-fisico.

CON CHE COSA?

Con un pacchetto di “base” dei quattro prodotti sottospecificati o riferiti a determinati organi, quali fegato, reni, ecc.

Alga carrighenani, dotata di un meraviglioso “effetto meccanico” rimuove tossine, metalli pesanti e detriti dall’intestino senza i normali inconvenienti degli usuali lassativi.

I rilevanti risultati sono dovuti alle sue proprietà di gonfiarsi all’interno dello stomaco e creare una massa gelatinosa che ha un elevato effetto trascinante e, contemporaneamente, lenitivo delle mucose intestinali.

Presenta, inoltre, un’azione biochelante, aggregandosi a livello di catene molecolari alle impurità del tratto gastro-intestinale, soprattutto metalli pesanti (mercurio, piombo, cadmio, ecc.) durante il suo transito intestinale.

È usata anche in caso di stipsi, diarrea e dissenteria, irritazioni dei reni e della vescica. È oltremodo preziosa in caso di dispepsia, gastrite, ulcera ed intolleranze alimentari.

Benessere intestinale… per tutti coloro, e sono veramente tanti (praticamente tutti anche se non sono coscienti) con alterazioni intestinali: l’intestino ideale si altera da quando si inizia ad introdurre cibi solidi.

Sacche, prolassi, diverticoli, strozzature… sono la sede ideale dove la placca mucoide si deposita ed inizia la sua …azione nefasta!!

La placca, chiamata anche “cemento intestinale” riveste la parete interna dell’intestino con l’effetto di contrastare ed impedire notevolmente l’assorbimento residuo del cibo che arriva nell’intestino e, cosa ancor più deleteria, di ostacolare fortemente la cessione nel colon, tramite i capillari, delle tossine raccolte nel corpo creando un’intossicazione generale (avvelenamento progressivo).

Sappiamo, inoltre, che nell’intestino si esplica gran parte del lavoro del nostro sistema immunitario che in condizioni “così sfavorevoli” non riesce a funzionare al meglio con grandi e gravi ripercussioni sul nostro stato di salute.

Benessere intestinale ha un effetto simile all’idrocolonterapia, pertanto è in grado di rimuovere la placca mucoide depositatasi sulle pareti intestinali liberandole e permettendo alla flora intestinale di espletare le sue fondamentali funzioni e per liberare efficacemente l’organismo da tossine e scorie.

Una volta che il nostro intestino si è liberato da scorie e tossine la nostra azione di “pulizia” non è certamente finita: possiamo continuare l’allontanamento delle scorie tramite l’assunzione dell’Alga Kelp che stimola il metabolismo della tiroide e, quindi, il metabolismo basale.

Si avrà un’azione di dimagrimento associata ad una sensazione di “sgonfiore” con un notevole apporto vitaminico all’organismo che, sicuramente, sarà di giovamento.

E per finire la nostra azione depurante dedichiamo la nostra attenzione anche all’altro organo emuntore per eccellenza, la pelle: immergiamoci senza timore in un “bagno caldo ristoratore” dove avremo disciolto dei Sali di Epsom, venti minuti di benessere che elimineranno impurità, stanchezza e tossine dal nostro corpo, anche in profondità, regalandoci una pelle depurata e in piena salute.

Non dimentichiamo, poi, i “cari vecchi consigli della nonna” che ci invita a bere molta acqua: l’acqua è salute e depurazione, un semplice promemoria ci ricorda di bere almeno 1,5-2 litri di buona acqua durante tutta la giornata per godere di un buon equilibrio psico-fisico.

Articoli correlati

  • Chondrus Crispus  – Alga Chondrus e un coadiuvante nelle Idro Colon Terapie o in alternativa ad esse per una sana pulizia del colon. Nel colon avvenendo l’immagazzinamento, la trasformazione e l’eliminazione delle scorie e dei residui alimentari non utili all’organismo si verificano fenomeni fermentativi e putrefattivi che lo possono trasformare in deposito di dannose tossine.
  • Alga Laminaria Digitata –  Laminaria digitata, grazie all’apporto di Iodio, stimola l’attività della tiroide ed accelera il metabolismo. Alga Laminaria é utile in caso di ipotiroidismo. Grazie alla presenza di Potassio, Laminarina, Fucoxantina e Alginati, alga Laminaria favorisce il drenaggio, il metabolismo dei lipidi ed il consumo energetico.
  • Sale di Epsom Csm – Per la pulizia del fegato –  Indispensabili per la pulizia del fegato, questi sali, permettono di eliminare senza effetti collaterali anche i calcoli al fegato ed al dotto biliare come descritto in dettaglio nel libro di Andreas Moritz Guarire il Fegato con il Lavaggio Epatico.
  • Intestino Libero – Curarsi e purificarsi con l’igiene intestinale
  • IdrocolonTerapia – La salute e l’intestino

Facebook Comments

Precedente Il Pianeta verde Successivo Guarire il Fegato con il Lavaggio Epatico