I Bagni Derivativi

Il bagno derivativo è un semplicissimo, prezioso e naturale rimedio che agisce sul corpo, sul sonno, sulle funzioni vitali di base. Questi bagni, altrettanto miracolosi dell’allattamento materno, producono gli stessi effetti e , come questo, risalgono alle origini del genere umano.

Agendo sulle funzioni vitali di base, liberano il corpo da sovraccarichi e da tossine, agendo non solo sulla forma del corpo, grasso, cellulite , stitichezza… ma anche sulle dipendenze (droghe etc..) e altro.

Tutto con un bidè freddo ovvero con un po’ d’acqua fresca sugli organi sessuali. Scoprite perché!

I Bagni Derivativi
Un mezzo facile e gratuito per mantenersi in forma

Voto medio su 14 recensioni: Buono


Il Bagno Derivativo. Cent’anni dopo Louis Kuhne. Un po’ d’acqua fresca e un guanto da bagno: ecco che cosa occorre per effettuare un bagno derivativo.

Questa semplice pratica, naturale e gratuita, oltre a consentire un buon funzionamento dell’organismo, permette di espellere scorie ed eccedenze, responsabili di una lunga serie di patologie (cellulite, caduta dei capelli, acne, allergie, asma…).

Questo nuovo libro sui Bagni Derivativi approfondisce la tecnica già descritta nel primo libro da France Guillain e spesso la attualizza sulla base delle esperienze maturate in questi ultimi anni..

L’autrice prende spunto dalla terapia descritta un secolo fa dallo studioso tedesco Louis Kuhne – chiamata «semicupi con frizioni», in quanto prevedeva l’immersione nell’acqua non solo dei genitali, ma anche dei glutei – e, dopo anni di studio e di esperienze professionali (di cui ha già dato conto in un precedente libro di grande successo), giunge a formulare una nuova tecnica dei bagni derivativi, che permette a chiunque di utilizzare senza problemi questo strumento perfetto per il corpo umano, la cui efficacia è paragonabile soltanto a quella del latte materno per il neonato.

Come milioni di persone in tutto il mondo ormai sanno per esperienza diretta, l’esercizio quotidiano dei bagni derivativi, accompagnato da un’alimentazione sana, è un viatico eccellente per ritrovare la salute, il benessere e la vitalità, e per ristabilire il giusto equilibrio psicofisico.

Dall’introduzione:

“Il bagno derivativo è una competenza arcaica descritta un secolo fa da Louis Kuhne, in Germania, con il nome di «semicupi con frizioni», anche se, in realtà, non si tratta di immergere glutei e parti intime e frizionarli mentre si trovano in ammollo.

Nella catena delle nostre competenze, che va dall’istinto alle competenze acquisite, il bagno derivativo si colloca a metà strada, a livello delle competenze arcaiche, come quelle alimentari, di cui fa parte anche l’allattamento materno dei mammiferi.

I libri di Louis Kuhne sull’argomento sono stati tradotti in 32 lingue. Il bagno derivativo è quindi conosciuto in numerosi paesi cosiddetti «civilizzati», ma anche a livello tradizionale in paesi in via di sviluppo come la Papua Nuova Guinea.

Viene praticato quotidianamente davanti a noi dagli animali…”

Il Bagno Derivativo
Cent’anni dopo Louis Kuhne

Voto medio su 5 recensioni: Buono


Il nuovo libro dei Bagni Derivativi. Un ulteriore approfondimento sul bagno derivativo, anche con l’innovativa Poche de Gel Yokool.

La digestione ci procura ogni giorno una grande quantità di eccedenze che dovrebbero essere eliminate in modo costante attraverso le vie naturali e la traspirazione. Tuttavia, la vita sedentaria e l’utilizzo di indumenti ccostrittivi impediscono al sistema delle fasce e degli intestistini di vibrare con regolarità per espellere tali scorie. Ne deriva un ingombro generale nefasto per la nostra salute. Il bagno derivativo è un metodo naturale che riattiva questo sistema e ripristina la capacità dell’organismo di rimuovere ogni residuo.

Favorendo la pulizia interna, il bagno derivativo dinamizza diverse funzioni che assicurano una migliore resistenza alle variazioni di temperatura, una maggiore energia, un sonno più profondo e ristoratore, una resistenza migliore alle variazioni di temperatura e alle infezioni, nonchè un rimodellamento del corpo.

Anche in Italia molte decine di migliaia di persone hanno ritrovato la forma fisica perfetta grazie a questa pratica semplice, efficace e gratuita.

Questo libro è da considerarsi un’edizione aggiornata ed ampliata de “Il Bagno Derivativo – Cent’anni dopo Louis Kuhne” della stessa autrice, France Guillain, con nuove tecniche e nuovi consigli: uno su tutti, l’utilizzo della Poche de Gel Yokool.

Il nuovo libro dei Bagni Derivativi
Un ulteriore approfondimento sul bagno derivativo, anche con l’innovativa Poche de Gel Yokool.

Voto medio su 12 recensioni: Da non perdere

Prodotti correlati:

Bikun Fondello Gel Cuscinetto rinfrescante zona perineale – Idoneo per bagni derivativi

Facebook Comments

Precedente Vitamina A - I Suoi Grandi Benefici Successivo Menu per il Cenone di Capodanno