Il Cibo dell’ Uomo

Il Cibo dell’ Uomo – La via della salute tra conoscenza scientifica e antiche saggezze.

Franco Berrino spiega il legame tra alimentazione e salute con parole semplici e abbondanza di studi scientifici!

A partire dagli anni ’70 ricerche epidemiologiche, che hanno coinvolto centinaia di migliaia di persone e studiato decine di migliaia di casi di tumore, di infarto, di diabete, hanno confermato al di là di ogni ragionevole dubbio che la trasformazione del cibo che ha accompagnato la rivoluzione industriale della produzione e della distribuzione alimentare ha avuto un ruolo importante nella genesi delle malattie croniche che caratterizzano il mondo moderno.

L’obiettivo del volume è rivalutare il cibo semplice e trasmettere poche ma importanti raccomandazioni preventive:

+ cereali integrali, legumi, verdura e frutta
zuccheri e cereali raffinati, carni e latticini.

L’autore fornisce una guida:

  • per chi diffida della pubblicità e dei nutrizionisti televisivi ma non sa come orientarsi;
  • per i genitori che si interrogano sull’alimentazione migliore per crescere i propri figli;
  • a chi soffre di piccoli disturbi che incidono fortemente sulla qualità della vita;
  • ai malati che si chiedono quale sia l’alimentazione per aiutare la guarigione e prevenire le recidive della malattia;
  • ai medici che, consapevoli della loro impreparazione, desiderano aiutare i loro assistiti con umiltà e competenza;
  • a erboristi, farmacisti e gestori di negozi biologici perché non veicolino proposte dietetiche potenzialmente nocive.

Si può mangiare in modo consapevole ricavandone piacere, salute, benessere!

L’augurio è che questa raccolta di articoli possa contribuire a diffondere l’idea che si può mangiare in modo consapevole ricavandone piacere, salute, benessere e che lo stile alimentare semplice e salutare torni nel nostro quotidiano.

Introduzione di “Il Cibo dell’Uomo” libro di Franco Berrino

E’ bene scrivere libri solo se si ha qualcosa da dire, da aggiungere a quanto è già stato scritto.

Quali sono dunque le mie motivazioni?

  • Aiutare a riunire informazioni scientifiche, disperse in una miriade di pubblicazioni non facilmente accessibili, in poche ricette digeribili dai non specialisti.
  • Aiutare a smascherare ciarlatani prezzolati dall’industria alimentare o farmaceutica, o semplicemente ignoranti.
  • Connettere le informazioni scientifiche sul cibo con le grandi tradizioni culturali e religiose dei popoli, che hanno codificato le prassi alimentari adatte all’ambiente di vita e rispettose della natura.
  • Valorizzare il cibo semplice e i grandi chef della cucina povera, le donne del popolo.

Forse più che altro fornire una guida a chi si trova nel bisogno, ai malati che inutilmente chiedono al medico cosa mangiare per aiutare la guarigione e prevenire le recidive della malattia (dico inutilmente perché nella cultura medica oggi prevalente la conoscenza dei poteri curativi del cibo non ha spazio); a chi assiste malati gravi; a chi soffre inutilmente di condizioni magari banali ma che rovinano la vita, come stitichezza, reflusso gastro-esofageo, coliti e diverticoliti; a chi diffida della pubblicità e dei nutrizionisti televisivi ma non sa come cavarsela; ai genitori che si interrogano su cosa dar da mangiare ai bambini; ai medici che rendendosi conto della loro impreparazione desiderano aiutare i loro assistiti con umiltà e competenza; a erboristi, farmacisti, gestori di negozi biologici che inconsapevolmente (talvolta consapevolmente) veicolano proposte dietetiche potenzialmente nocive.

Come diceva Edoardo a proposito del teatro: “o serve a crescere o è inutile, fesso”.

Ho pensato che fosse utile scrivere questo libro considerando la grande richiesta di un opuscolo – ‘Il cibo dell’uomo’ – stampato e ristampato da varie organizzazioni di volontariato, tuttora disponibile su www.istitutotumori.mi.it (bottone ricerca: Cascina Rosa). Ho pensato che ce ne fosse bisogno. Ho quindi integrato l’opuscolo originale con altri articoli divulgativi (scritti per lo più per le riviste Attive, Vita & Salute, Epidemiologia e Prevenzione, Salute Donna), prefazioni ad altri libri, opuscoli per pazienti, appunti per conferenze, appunti da conferenze, che ho in molti casi integrato con i riferimenti alla letteratura scientifico su cui ho basato le mie affermazioni.

Ogni capitolo è abbastanza indipendente dagli altri, per cui non c’è un preciso ordine di lettura.

Trattandosi di pezzi scritti in tempi diversi ci saranno ripetizioni, me ne scuso con i lettori.

Ringrazio delle opportunità che la vita mi ha offerto di studiare, di ragionare, di promuovere ricerche, ringrazio i maestri che mi hanno aiutato a vedere il mondo da punti di vista diversi, da tradizioni diverse (o, se volete, da pregiudizi diversi) . Ringrazio di tutto quello che ho incontrato, ringrazio anche chi mi ha ostacolato e ringrazio di essere stato aiutato a riconosce, nel mio cammino, cose meritevoli di essere raccontate.

Metto a disposizione quello che ho imparato e alcune riflessioni personali.

Mi auguro che questo libro sia di aiuto, ma ciascuno è responsabile della propria ricerca.

Il Cibo dell'Uomo
La via della salute tra conoscenza scientifica e antiche saggezze

Voto medio su 4 recensioni: Da non perdere

Ordina su Il Giardino dei Libri

Franco Berrino è medico, patologo, ed epidemiologo. Per molti anni ha lavorato all’Istituto Nazionale Tumori di Milano, dove ha coordinato il progetto DIANA, sulla relazione tra alimentazione e tumori (in particolare al seno).

I suoi studi hanno analizzato lo sviluppo dei tumori in Italia e in Europa, e in particolare il rapporto fra stile alimentare, livelli ormonali e successiva incidenza del cancro. Oggi promuove la corretta alimentazione come prezioso strumento per prevenire l’incidenza del cancro e delle sue recidive. E soprattutto, da sempre, ha a cuore la salute delle donne e degli uomini.

Di seguito suggerimenti di lettura di testi di argomenti simili…

  • Ventuno Giorni per Rinascere – Il percorso che ringiovanisce corpo e mente. Ventuno Giorni per Rinascere è un cammino di tre settimane capace di renderci più giovani, più sani, più longevi, più gioiosi [ Vai alla scheda ]
  • Il Potere del Cibo – Scopri cosa non deve mai mancare sulla tua tavola – Diete e nuove tendenze alimentari per curarsi e prevenire. [ Vai alla scheda ]

Per approfondire leggi questi articoli…

  • Pitagora, Ippocrate, Leonardo e moltri altri grandi erano vegani. Perche’? – Purtroppo viviamo in una società al rovescio dove l’unico interesse è quello di mantenere lo status quo che conviene alle case farmaceutiche e al Codex Alimentarius. L’alimentazione vegetale, studi alla mano, è l’alimentazione naturale dell’uomo che promuove il benessere e la forza del corpo e della mente. [ Continua ]
  • La farmacia de dio – Dio ci ha lasciato le definizioni di quale cibo cura la rispettiva parte del corpo. Questi sono gli alimenti migliori e più potenti se mangiati crudi. Ma noi impariamo molto lentamente… Incredibile!… La farmacia di Dio! [ Continua ]

Facebook Comments

Precedente Veg Junior Successivo Come pulirsi velocemente dalla Nicotina - 8 Alimenti che la spazzano via.