La Grande Via

La Grande Via – Alimentazione, movimento, meditazione per una lunga vita felice, sana e creativa.

Le cause della maggior parte delle malattie croniche si nascondono nella nostra vita quotidiana. Le istituzioni scientifiche e sanitarie sono purtroppo chiamate a rispondere a leggi di mercato che hanno interesse a mantenerci in vita ma non in salute: non possiamo, per ora, contare su di loro per ridurre il rischio di ammalarci.

Ci sono d’altra parte sempre più prove scientifiche che indicano come opportune scelte nutrizionali e di esercizio fisico, associate a tecniche di training cognitivo, di respirazione e di meditazione, siano essenziali per rallentare i processi d’invecchiamento, favorire una longevità in salute, prevenire le malattie croniche tipiche della nostra era o facilitarne la guarigione.

In questo libro Franco Berrino e Luigi Fontana spiegano che la chiave per mantenere e riacquistare la salute è:

  • la combinazione di cibo sano,
  • esercizio fisico regolare
  • tecniche per coltivare la mente, lo spirito e la felicità interiore.

Partendo dal presupposto che non si deve mangiare troppo e si deve cercare di mangiare in modo corretto, questo libro ci offre degli utili suggerimenti.

C’è infatti un abuso del consumo del latte e del formaggio di mucca che stimola i fattori di crescita che, purtroppo, sono più alti nei malati di cancro.

Lo zucchero poi andrebbe molto limitato perché è solo un modo per far sembrare buone delle cose che buone non sono, ma in realtà, secondo Berrino, l’uomo nella sua storia non ha mai mangiato zucchero, ma oggi lo troviamo dappertutto: nei piselli in scatola, nel pane, nelle fette biscottate. Questo perché la qualità degli ingredienti di base è pessima. Lo zucchero fa male, soprattutto nella forma liquida: quindi le bevande zuccherate e gasate sono la principale causa di obesità nei bambini. La sua peculiarità è quella di essere ingerito volentieri anche quando si è sazi.

Allora qual è il miglior modo per dolcificare? La frutta. Un’ottima colazione, per esempio, è quella fatta col muesli, fatto con fiocchi d’avena, uva sultanina e frutta secca.

Allora cosa si deve mangiare, visto che anche l’uso delle proteine è essenziale, ma deve essere ridotto? La raccomandazione del mondo della ricerca scientifica è quella di basare l’alimentazione quotidiana su cibi di natura prevalentemente vegetale, non industrialmente raffinati: non la farina bianca, ma quella integrale; non il pane bianco, ma quello integrale e così per il riso. Quindi è bene scegliere su un’ampia varietà di cereali non raffinati industrialmente, di legumi, di verdure, di frutta.

Quali sono i segreti della longevità? Quali mezzi abbiamo a disposizione per mantenerci sani, creativi e felici? Come possiamo ridurre lo stress, migliorare la qualità del sonno e potenziare la nostra intelligenza emotiva, intuitiva e creativa?

Sono alcune delle domande a cui hanno cercato di rispondere Franco Berrino e Luigi Fontana, integrando i risultati delle loro ricerche con le conoscenze scientifiche più avanzate e la sapienza empirica di alcune delle più antiche tradizioni mediche e filosofiche.

La Grande Via
Alimentazione, movimento, meditazione per una lunga vita felice, sana e creativa

APPROFONDIMENTI

TI POTREBBE INTERESSARE

  • Food ReLOVution – Quello che mangiamo può fare la differenza Questo documentario esplora l’impatto del consumo di carne e degli allevamenti intensivi sulla salute e sull’ambiente, con particolare attenzione al rispetto per gli animali.
LEGGERE ATTENTAMENTE il Disclamer

Facebook Comments

Precedente Food ReLOVution Successivo Henné per capelli