Le Guarigioni del Cervello

Le Guarigioni del Cervello – Le nuove strade della neuroplasticità: terapie rivoluzionarie che curano il nostro cervello.

Le potenzialità del cervello sono infinite, con meticolosità tipica dell’autore, questo libro ci spiega quali sono le grandi capacità che questo organo possiede e come può migliorare la nostra vita

Negli ultimi secoli la medicina ha considerato il cervello come un organo immutabile e incapace di guarire.

Le malattie neurologiche e degenerative erano viste come una condanna senza appello per il malato, i trattamenti farmacologici e riabilitativi poco efficaci o inutili.

Ma la visione introdotta dalla neuroplasticità, ossia la capacità del cervello di modificare la propria struttura e il proprio funzionamento, ha aperto la strada a possibilità terapeutiche rivoluzionarie, già presentate da Norman Doidge in Il cervello infinito.

A distanza di qualche anno, l’autore approfondisce il tema della guarigione neuroplastica, descrivendone due elementi centrali: l’esercizio fisico e mentale, e il ricorso all’energia, sotto forma di luci, suoni, vibrazioni.

Il cervello non è più una scatola impenetrabile, ma un organismo in grado di connettersi al mondo esterno tramite i sensi, e sono proprio questi ultimi i canali da sfruttare per intervenire in modo non invasivo e del tutto sicuro sulle strutture neuronali, così da ricuperarne le funzioni.

Una vera e propria rivoluzione copernicana, che allevierà le sofferenze di moltissimi pazienti, e che Doidge racconta con grande ricchezza di particolari, attraverso numerose storie reali.

Le guarigioni del cervello è un saggio pieno di speranza, che viene a dirci che il cervello può guarire, anzi, di più: è in grado di curarsi da solo.

Le Guarigioni del Cervello
Le nuove strade della neuroplasticità: terapie rivoluzionarie che curano il nostro cervello
Ordina su Il Giardino dei Libri

Il Cervello Infinito – Alle frontiere della neuroscienza: storie di persone che hanno cambiato il proprio cervello

“Nel corso dei miei viaggi ho incontrato uno scienziato che permetteva a persone non vedenti dalla nascita di iniziare a vedere; ho parlato con pazienti, dichiarati incurabili dopo aver subito un ictus decine di anni prima, che sono stati aiutati a guarire con trattamenti neuroplastici; ho conosciuto persone che hanno superato disturbi dell’apprendimento e che hanno migliorato il proprio; ho raccolto prove secondo cui a ottant’anni è possibile rendere più vivace la memoria in modo che funzioni come a cinquantacinque.

Ho visto pazienti «ricablare» il loro cervello attraverso i pensieri, per risolvere traumi e ossessioni in precedenza considerati insuperabili. Ho discusso appassionatamente con dei premi Nobel su come dovremmo ripensare il nostro paradigma neurologico alla luce dell’evidenza che il cervello è in continua trasformazione.”

Cheryl ha la costante sensazione di cadere a causa di un deficit del suo apparato vestibolare; Barbara ha un cervello asimmetrico ed è considerata “ritardata”;

Michael è un chirurgo oculare che a quarantaquattro anni subisce un ictus invalidante.

Queste sono solo alcune delle storie alle frontiere della neuroscienza narrate in questo saggio: per loro e per molte altre tipologie di pazienti ora c’è una concreta possibilità di recupero e completa guarigione.

La scoperta che ha aperto la strada a questa fondata speranza è quella della neuroplasticità, ossia la proprietà del cervello di essere malleabile sempre, non solo nell’infanzia.

La tesi che ha scatenato la rivoluzione della neuroscienza ci dice che il cervello è in grado di cambiare se stesso e può funzionalmente riorganizzare ogni sua parte per sopperire alle carenze che si vengono a creare in seguito ai traumi o al lento processo di invecchiamento. Non solo.

L’intera esperienza umana può essere spiegata esplorando le potenzialità del cervello malleabile: la creatività e l’amore, la dipendenza e l’ossessione. Si tratta di processi neurologici molto complessi che sono indagati, anzi, vivacemente raccontati con semplicità e chiarezza espositiva.

“Un ritratto notevole e pieno di speranza delle infinite capacità di adattamento del cervello umano.” (Oliver Sacks)

“Doidge racconta, con interesse e serietà, alcune delle meno comprensibili meraviglie del cervello umano.” (Publishers Weekly)

“Il racconto affascinante della rivoluzione in atto nella neuroscienza.” (New York Times)

Il Cervello Infinito
Alle frontiere della neuroscienza: storie di persone che hanno cambiato il proprio cervello

Voto medio su 2 recensioni: Sufficiente

Ordina su Il Giardino dei Libri

Contenuti da leggere scelti per te…:

Guarire con la Coscienza del Corpo – Tecnica di guarigione e mantenimento del benessere fisico acquisirai una naturale e spontanea capacità di mantenerti sempre in salute o remissione se sei malato/a. Imparerai a conoscere i segreti della mente delle cellule ed a controllarla. Particolarmente consigliato a chi soffre e pensa che non ci siano più speranze. Ma anche a tutti coloro che vogliono mantenersi sempre in salute senza spendere più soldi inutili in farmaci e dottori. …. » continua a leggere

Facebook Comments

Precedente Anatomia della Guarigione Energetica Successivo Come Abbassare la Pressione Senza Farmaci