Radici di Soncino

Le radici di Soncino prendono il nome dalla zona di produzione, il paese di Soncino posto nella pianura padana, tra Piacenza, Milano e Brescia.

radici-di-soncino

Questa verdura è ricca di vitamine B e C, e soprattutto inulina, una sostanza molto adatta ai diabetici in quanto contrasta l’insulino-dipendenza.

Inoltre ha proprietà diuretiche e favorisce la digestione.

Le radici di soncino sono un contorno tipicamente invernale, dallo spiccato sapore amarognolo. Possono essere consumate sia crude, sia cotte al vapore, in forno con le patate, o in padella.

Ecco una sfiziosa ricetta

Ingredienti

Preparazione

Lava e sbuccia le radici di Soncino, e tagliale a tocchetti. Togli la parte interna, più fibrosa. Metti le radici in una pentola con un po’ d’acqua, succo di limone, e cuoci per circa 15-20 minuti.

Trita l’alga kombu (precedentemente idratata), i capperi e un po’ di olio d’oliva. Aggiungi alle radici il trito e lo zenzero, e lascia insaporire finché i liquidi non si asciugheranno completamente.

Aggiusta di sale, se necessario, e porta in tavola come contorno.

Facebook Comments

Precedente Crea la tua bibita vegetale naturale con ChufaMix Successivo 4 ricette da "Spaghetti di Verdure"